Indice del forum RootsHighway
Il forum di RootsHighway.it
FAQFAQ  CercaCerca  Lista utentiLista utenti  GruppiGruppi  RegistratiRegistrati
ProfiloProfilo  Messaggi privatiMessaggi privati  Log inLog in
Bookcrossing - Cosa avete appena letto?
Vai a Precedente  1, 2, 3 ... 30, 31, 32
Precedente Successivo
Autore Messaggio
Ads






Inviato: Sab Set 23, 2017 12:42 pm
Oggetto: Ads

Top
gotra
Goat Junior
Goat Junior


Registrato: 18/01/13 14:59
Messaggi: 284

Inviato: Ven Giu 17, 2016 10:52 am
Oggetto:
Rispondi citando

gracekaos ha scritto:
http://www.ruedelafontaineedizioni.com/negozio/antonio-gallucci-iceberg/
Il mio primo romanzo.
Fresco d'uscita.
Non posso crederci
Cool

complimenti!

_________________
nulla resiste ad un accanimento da formica
Top Profilo Invia messaggio privato
Ennegi
King of Goats
King of Goats


Registrato: 17/01/13 13:21
Messaggi: 4777
Residenza: Candyland
Inviato: Sab Giu 25, 2016 12:29 pm
Oggetto:
Rispondi citando

L'UOMO DUPLICATO di JOSE' SARAMAGO: Saramago al suo meglio: parte sempre da un fatto inspiegabile e paradossale (esistono due uomini perfettamente uguali seppure non gemelli) e quindi poi passa allo studio della psicologia umana e delle sue dinamiche come reazione a questo fatto. Altrove era una cecità generale senza motivo (Cecità), un distaccamento della penisola iberica dlla'Europa (Zattera di Pietra) o altro, il risultato è sempre dimostrare come la natura umana cambia davanti agli avvenimenti, e normalmente sempre dando il peggio di sè. Finale agghiacciante, sorprendente e geniale, una parte centrale forse un po' più lenta, non è il suo capolavoro massimo, ma certamente un libro DA leggere, e tra i suoi forse anche uno dei più leggeri e facilmente leggibili. 8


Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.


_________________
"Da quando l'ignoranza è un punto di vista?" (Dilbert)
Top Profilo Invia messaggio privato HomePage
doctor.w.
Goat Junior
Goat Junior


Registrato: 20/01/13 22:05
Messaggi: 336

Inviato: Ven Ago 12, 2016 6:58 pm
Oggetto:
Rispondi citando

Magnifico!


Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.


_________________
“Noi farfalle si vive un giorno solo e quando son le sei di sera si han già le palle piene.” Altan
Top Profilo Invia messaggio privato
Ennegi
King of Goats
King of Goats


Registrato: 17/01/13 13:21
Messaggi: 4777
Residenza: Candyland
Inviato: Dom Set 11, 2016 5:34 pm
Oggetto:
Rispondi citando

Con Canto della Pianura ho iniziato la trilogia di Kent Haruf (non è il vero primo libro ma sono andato in ordine di pubblicazione). Anche perchè sono stato piacevolmente sorpreso da un libro se vogliamo furbo, che fa leva sui buoni sentimenti e la butta molto sul sentimentale. A farne un film si potrebbe farne una di quelle boiate patinate in cui la gente sorride anche quando è nella merda, ma la buona notizia è che Haruf si dimostra abile scrittore nel rendere comunque credibile e realista quello che in mano ad un Moccia qualsiasi diverrebbe insopportabile melassa. Si parla di adolescenza, vecchiaia, matrimoni falliti e ragazze madri abbandonate. Si parla di come far convivere la desolazione di una città di provincia americana (tipicamente chiusa) con la necessità di amore che tutti abbiamo. Diciamo che poteva essere una stronzata, ne è uscito un libro piacevole che non cerca il realismo in truci descrizioni e in un secco cinismo, ma nella forza delle emozioni. Andrò avanti con gli altri fra un po' voto 7/8


Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.


_________________
"Da quando l'ignoranza è un punto di vista?" (Dilbert)
Top Profilo Invia messaggio privato HomePage
rootshighway
The Shepherd
The Shepherd


Registrato: 16/01/13 19:25
Messaggi: 3417

Inviato: Gio Set 15, 2016 11:18 am
Oggetto:
Rispondi citando

Furbo Kent Haruf?!
Questa è letteratura con la l maiuscola, la capacità di scavare nei piccoli sentimenti quotidiani proprio senza scadere nella banale melassa di pseudo scrittori che non hanno capito il senso profondo della parola. Non c'è infatti una parola o un dialogo sprecato nei suoi libri. Un maestro.
Benedizione è ancora più bello, forse il suo capolavoro Wink


Ricordo a tutti:

Omaggio a Kent Haruf, sabato 17 settembre 2016, ore 17
Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.




Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



La programmazione degli incontri di Zig Zag riprende dopo la pausa estiva, sabato 17 settembre 2016, ore 17 con l’omaggio a Kent Haruf, scrittore americano apprezzatissimo e noto soprattutto per la sua trilogia della pianura, ambientata nell'immaginaria cittadina di Holt, Colorado. Oggetto della recente ed entusiasta riscoperta da parte di NN editore, Milano (www.nneditore.it), Kent Haruf (1943-2014) è un raffinato narratore capace di concentrare tutta l’attenzione su vite, storie e drammi circoscritti in una contea facendoli diventare modelli universali. Questa capacità permeata dalla profonda conoscenza di William Faulkner, l’ha portato a definire nello sviluppo di Canto della pianura, Crepuscolo e Benedizione sia la mappa di Holt, sia una fittissima rete di legami tra i suoi protagonisti. Il fascino dell’intersezione tra paesaggi e personaggi non dipende dal fatto che le denominazioni dei luoghi americani siano più esotiche rispetto a quelle europee. E’ che autori come Kent Haruf hanno un coraggio e una naturalezza nel raccontare i tragitti che designano le storie, tenendo conto che magari ci si ferma anche a farsi una birra, o un caffè, o quattro chiacchiere, o che la batteria della macchina si può scaricare. Questi e migliaia di altri dettagli, frammenti di un'acuta osservazione quotidiana, costituiscono l’essenza della scrittura di Kent Haruf che sarà introdotta da Marco Denti con la colonna sonora, dal vivo, di Fabio Cerbone che, chitarra e voce, interpreterà le canzoni tratte e/o ispirate dalla trilogia della pianura. La locandina dell'omaggio a Kent Haruf è tratta da un dipinto di Renato Begni nell'impostazione grafica di Fabrizio Del Fiacco. L’ingresso, come sempre, è libero e gratuito, con degustazione enologica conclusiva, si raccomanda la puntualità.
Top Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail HomePage
Ennegi
King of Goats
King of Goats


Registrato: 17/01/13 13:21
Messaggi: 4777
Residenza: Candyland
Inviato: Mar Mar 21, 2017 6:36 pm
Oggetto:
Rispondi citando

Ogni volta che leggo un libro di Haruf mi viene sempre il terrore di cosa potrebbe uscirne il giorno che si metteranno a farne dei film. Il pericolo di avere dei patinatissimi film fatti di buoni sentimenti con Meryl Streep è altissimo. Con Le Nostre Anime di Notte poi il rischio si fa certezza. Il plot è davvero stucchevole, con la storia di un amore di due vecchietti rimasti soli costretti a combattere contro società e figli cattivi per poter vivere i propri veri sentimenti. Ma ancora una volta viene fuori la capacità di un ottimo scrittore di rendere le cose naturali, per cui alla fine quello che mi è piaciuto non è solo il senso morale del libro e il discorso sul diritto all'amore anche dei disagiati, quanto proprio il modo in cui Haruf descrive gli avvenimenti (al solito, molto pochi) con una semplicità davvero difficile da tenere a bada. Insomma, per fare un paragone musicale, Haruf è come quando i Rolling Stones fecero brani disco-dance: maneggiavano una materia pericolosa con il rischio di sputtanarsi in robe commerciali, ma ci mettevano quel tocco per cui anche brani come Miss You e Dance sono capolavori. E paradossalmente, saper essere facile e fruibile, ma nello stesso tempo profondo e non scontato, è forse il miglior risultato che un artista possa pretendere. In qualche modo questo potrebbe essere considerato la sua personale versione dei Ponti di Madison County, scritto quando già sapeva di dover morire oltretutto. Forse non vale la trilogia (di cui ancora devo leggere un capitolo a dire il vero) ma leggerlo è sempre una gran goduria.


Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.


_________________
"Da quando l'ignoranza è un punto di vista?" (Dilbert)
Top Profilo Invia messaggio privato HomePage
Mostra prima i messaggi di:   
Vai a:   
Non puoi inserire nuovi argomenti
Non puoi rispondere a nessun argomento
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi
c d
e


Powered by phpBB v2 © 2001, 2005 phpBB Group :: Style: subSilver++
phpbb.it

Abuse - Segnalazione abuso - Utilizzando questo sito si accettano le norme di TOS & Privacy.
Powered by forumup.it forum gratis free, crea il tuo forum gratis free ora! Created by Hyarbor & Qooqoa
Confirmed

Page generation time: 0.15