Indice del forum RootsHighway
Il forum di RootsHighway.it
FAQFAQ  CercaCerca  Lista utentiLista utenti  GruppiGruppi  RegistratiRegistrati
ProfiloProfilo  Messaggi privatiMessaggi privati  Log inLog in
Ottobre 2017
Vai a 1, 2  Successivo
Precedente Successivo
Autore Messaggio
Ads






Inviato: Dom Dic 17, 2017 8:36 pm
Oggetto: Ads

Top
rootshighway
The Shepherd
The Shepherd


Registrato: 16/01/13 19:25
Messaggi: 3438

Inviato: Lun Ott 02, 2017 10:00 am
Oggetto: Ottobre 2017
Rispondi citando


Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.




Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.




Altro che Dream Syndicate!

I veri dischi nostalgia del 2017 sono i nuovi Chris Hillman e David Crosby, bolle temporali, cristallizzate nei ricordi di un suono e di un'epoca.

L'ex Byrds si fa produrre da uno che lo capisce al volo, Tom Petty, e rispolvera jingle jangle, country rock e folk, c'è pure Bells Of Rhymney in apertura e New Old John Robertson, ovvero...i Byrds come non fossero mai spariti.

Crosby invece ci ha preso gusto e con il terzo disco in tre anni suona leziosetto e liscio come in una produzione deluxe californiana del 1978-80 o giù di lì.
Top Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail HomePage
tomverlaine



Registrato: 18/01/13 19:59
Messaggi: 40

Inviato: Lun Ott 02, 2017 7:17 pm
Oggetto:
Rispondi citando

A me quello dei Dream Syndicate piace un sacco e non mi sembra retrò, a meno che per nostalgico si voglia dire qualsiasi disco che usi le chitarre!! Rispetto a quello dei Queen Of the Stone Age è un capolavoro assoluto!! E poi Steve Wynn ha la mia stima totale ... alti e (pochissimi) bassi, ma non ha mai bucato un disco. Una passione che è il r'n'r stesso. Chapeau!!
Top Profilo Invia messaggio privato
rootshighway
The Shepherd
The Shepherd


Registrato: 16/01/13 19:25
Messaggi: 3438

Inviato: Lun Ott 02, 2017 10:22 pm
Oggetto:
Rispondi citando

tomverlaine ha scritto:
A me quello dei Dream Syndicate piace un sacco e non mi sembra retrò, a meno che per nostalgico si voglia dire qualsiasi disco che usi le chitarre!! Rispetto a quello dei Queen Of the Stone Age è un capolavoro assoluto!! E poi Steve Wynn ha la mia stima totale ... alti e (pochissimi) bassi, ma non ha mai bucato un disco. Una passione che è il r'n'r stesso. Chapeau!!


No, sicuramente, la mia era una provocazione data dal fatto che il ritorno dei Dream Syndicate è stato visto comunque come un evento rock "nostalgico" da chi li aveva seguiti al tempo, ma sul risultato del disco sono d'accordo, non è per nulla votato a rifare il verso a se stesso Wink
Top Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail HomePage
jpro
Little Lamb
Little Lamb


Registrato: 04/04/14 14:18
Messaggi: 76

Inviato: Ven Ott 06, 2017 10:13 pm
Oggetto:
Rispondi citando

Ciao, il disco è uscito il 22 settembre però io l'ho sentito ora:
bello come non ne faceva da tempo, l'ultimo di Van Morrison, Roll with the Punches. 10 covers e 5 originali da sentire tutto d'un fiato, cosa che non mi succedeva da tempo con i suoi dischi che, anche per quelli più belli, alla fine mi suonavano spesso ripetitivi e non suscitavano in me la voglia di tornarci sopra.
Ciao
Paolo
Top Profilo Invia messaggio privato
pupigoal
King of Goats
King of Goats


Registrato: 17/01/13 16:01
Messaggi: 2439
Residenza: torino
Inviato: Dom Ott 08, 2017 4:44 pm
Oggetto:
Rispondi citando

jpro ha scritto:
Ciao, il disco è uscito il 22 settembre però io l'ho sentito ora:
bello come non ne faceva da tempo, l'ultimo di Van Morrison, Roll with the Punches. 10 covers e 5 originali da sentire tutto d'un fiato, cosa che non mi succedeva da tempo con i suoi dischi che, anche per quelli più belli, alla fine mi suonavano spesso ripetitivi e non suscitavano in me la voglia di tornarci sopra.
Ciao
Paolo


Bello, però il precedente mi ha colpito di più. Sarà che non amo sempre il modo in cui Van interpreta il blues. Comunque voce in gran forma.

_________________
the world is full of kings and queens who blind your eyes and steal your dreams...
Top Profilo Invia messaggio privato
Ennegi
King of Goats
King of Goats


Registrato: 17/01/13 13:21
Messaggi: 4779
Residenza: Candyland
Inviato: Mer Ott 11, 2017 9:41 pm
Oggetto:
Rispondi citando

rootshighway ha scritto:
tomverlaine ha scritto:
A me quello dei Dream Syndicate piace un sacco e non mi sembra retrò, a meno che per nostalgico si voglia dire qualsiasi disco che usi le chitarre!! Rispetto a quello dei Queen Of the Stone Age è un capolavoro assoluto!! E poi Steve Wynn ha la mia stima totale ... alti e (pochissimi) bassi, ma non ha mai bucato un disco. Una passione che è il r'n'r stesso. Chapeau!!


No, sicuramente, la mia era una provocazione data dal fatto che il ritorno dei Dream Syndicate è stato visto comunque come un evento rock "nostalgico" da chi li aveva seguiti al tempo, ma sul risultato del disco sono d'accordo, non è per nulla votato a rifare il verso a se stesso Wink


una voce non convinta

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



per me è un buon disco, ma un buon disco di Wynn solista, non andava scomodata la sigla IMHO

_________________
"Da quando l'ignoranza è un punto di vista?" (Dilbert)
Top Profilo Invia messaggio privato HomePage
alebsp
King of Goats
King of Goats


Registrato: 17/01/13 15:18
Messaggi: 1294

Inviato: Mer Ott 11, 2017 10:44 pm
Oggetto:
Rispondi citando

Ennegi ha scritto:
rootshighway ha scritto:
tomverlaine ha scritto:
A me quello dei Dream Syndicate piace un sacco e non mi sembra retrò, a meno che per nostalgico si voglia dire qualsiasi disco che usi le chitarre!! Rispetto a quello dei Queen Of the Stone Age è un capolavoro assoluto!! E poi Steve Wynn ha la mia stima totale ... alti e (pochissimi) bassi, ma non ha mai bucato un disco. Una passione che è il r'n'r stesso. Chapeau!!


No, sicuramente, la mia era una provocazione data dal fatto che il ritorno dei Dream Syndicate è stato visto comunque come un evento rock "nostalgico" da chi li aveva seguiti al tempo, ma sul risultato del disco sono d'accordo, non è per nulla votato a rifare il verso a se stesso Wink


una voce non convinta

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



per me è un buon disco, ma un buon disco di Wynn solista, non andava scomodata la sigla IMHO


Beh, non mi pare una voce non convinta.
Logico che pensare a questo nuovo disco come ad un wine and roses o peggio ad un medicine show è pura follia, ma comunque rimane un ottimo disco, migliore certamente delle prove di Wynn solista da un bel po' di anni a questa parte.
Sullo scomodare la sigla......van di moda le reunion e qui ci sono più ex DS che compagni di Wynn....

_________________

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



For the ones who had a notion,
a notion deep inside
That it ain't no sin
to be glad you're alive
Top Profilo Invia messaggio privato
pupigoal
King of Goats
King of Goats


Registrato: 17/01/13 16:01
Messaggi: 2439
Residenza: torino
Inviato: Gio Ott 12, 2017 10:30 am
Oggetto:
Rispondi citando

alebsp ha scritto:
Ennegi ha scritto:
rootshighway ha scritto:
tomverlaine ha scritto:
A me quello dei Dream Syndicate piace un sacco e non mi sembra retrò, a meno che per nostalgico si voglia dire qualsiasi disco che usi le chitarre!! Rispetto a quello dei Queen Of the Stone Age è un capolavoro assoluto!! E poi Steve Wynn ha la mia stima totale ... alti e (pochissimi) bassi, ma non ha mai bucato un disco. Una passione che è il r'n'r stesso. Chapeau!!


No, sicuramente, la mia era una provocazione data dal fatto che il ritorno dei Dream Syndicate è stato visto comunque come un evento rock "nostalgico" da chi li aveva seguiti al tempo, ma sul risultato del disco sono d'accordo, non è per nulla votato a rifare il verso a se stesso Wink


una voce non convinta

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



per me è un buon disco, ma un buon disco di Wynn solista, non andava scomodata la sigla IMHO


Beh, non mi pare una voce non convinta.
Logico che pensare a questo nuovo disco come ad un wine and roses o peggio ad un medicine show è pura follia, ma comunque rimane un ottimo disco, migliore certamente delle prove di Wynn solista da un bel po' di anni a questa parte.
Sullo scomodare la sigla......van di moda le reunion e qui ci sono più ex DS che compagni di Wynn....


a me sembra che si avvicini nel suono sia al primo ( e non solo per la voce di Kendra Smith) che a Medicine Show. E' superiore ai dischi di Wynn e non di poco, per cui credo che ci sia stato anche un apporto degli altri. Sulla sigla DS certo attira più di Wynn solista però stiamo sempre parlando di una nicchia...molto ristretta! E poi se c'è un musicista che ha ottenuto molto meno di quello che meritava è proprio Wynn. Mi fa piacere se ottiene qualche riconoscimento. Dischi che suonano così oggi ce ne sono pochi.

_________________
the world is full of kings and queens who blind your eyes and steal your dreams...
Top Profilo Invia messaggio privato
Jerry Lee Cat
King of Goats
King of Goats


Registrato: 18/01/13 14:39
Messaggi: 1916
Residenza: Torino
Inviato: Gio Ott 12, 2017 10:51 am
Oggetto:
Rispondi citando

pupigoal ha scritto:
alebsp ha scritto:
Ennegi ha scritto:
rootshighway ha scritto:
tomverlaine ha scritto:
A me quello dei Dream Syndicate piace un sacco e non mi sembra retrò, a meno che per nostalgico si voglia dire qualsiasi disco che usi le chitarre!! Rispetto a quello dei Queen Of the Stone Age è un capolavoro assoluto!! E poi Steve Wynn ha la mia stima totale ... alti e (pochissimi) bassi, ma non ha mai bucato un disco. Una passione che è il r'n'r stesso. Chapeau!!


No, sicuramente, la mia era una provocazione data dal fatto che il ritorno dei Dream Syndicate è stato visto comunque come un evento rock "nostalgico" da chi li aveva seguiti al tempo, ma sul risultato del disco sono d'accordo, non è per nulla votato a rifare il verso a se stesso Wink


una voce non convinta

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



per me è un buon disco, ma un buon disco di Wynn solista, non andava scomodata la sigla IMHO


Beh, non mi pare una voce non convinta.
Logico che pensare a questo nuovo disco come ad un wine and roses o peggio ad un medicine show è pura follia, ma comunque rimane un ottimo disco, migliore certamente delle prove di Wynn solista da un bel po' di anni a questa parte.
Sullo scomodare la sigla......van di moda le reunion e qui ci sono più ex DS che compagni di Wynn....


a me sembra che si avvicini nel suono sia al primo ( e non solo per la voce di Kendra Smith) che a Medicine Show. E' superiore ai dischi di Wynn e non di poco, per cui credo che ci sia stato anche un apporto degli altri. Sulla sigla DS certo attira più di Wynn solista però stiamo sempre parlando di una nicchia...molto ristretta! E poi se c'è un musicista che ha ottenuto molto meno di quello che meritava è proprio Wynn. Mi fa piacere se ottiene qualche riconoscimento. Dischi che suonano così oggi ce ne sono pochi.


Io, in definitiva sono d'accordo con Guglielmi. Sul fatto che sia superiore ai dischi di Wynn, beh, dipende a quali. Perché, per esempio Here come the miracles per me è migliore anche dell'intera discografia del gruppo...

_________________
"Nella vita ci sono due sole cose che contano: Dio e Lou Reed, quindi lasciami ascoltare e non rompere i coglioni" (Manu Arese)

Un disco dei Marillion potrebbe commuovermi solo se mi colpisce di spigolo direttamente in fronte. (Il fu Broken Arrow)

È quando provi il southern accent alla petty mantenendo quello di Afragola che sorgono problemi... (Enneggì)
Top Profilo Invia messaggio privato HomePage
Jerry Lee Cat
King of Goats
King of Goats


Registrato: 18/01/13 14:39
Messaggi: 1916
Residenza: Torino
Inviato: Gio Ott 12, 2017 10:51 am
Oggetto:
Rispondi citando

Ah, il mio disco del mese è quello di Josh Ritter. Meraviglioso.

_________________
"Nella vita ci sono due sole cose che contano: Dio e Lou Reed, quindi lasciami ascoltare e non rompere i coglioni" (Manu Arese)

Un disco dei Marillion potrebbe commuovermi solo se mi colpisce di spigolo direttamente in fronte. (Il fu Broken Arrow)

È quando provi il southern accent alla petty mantenendo quello di Afragola che sorgono problemi... (Enneggì)
Top Profilo Invia messaggio privato HomePage
alebsp
King of Goats
King of Goats


Registrato: 17/01/13 15:18
Messaggi: 1294

Inviato: Gio Ott 12, 2017 2:07 pm
Oggetto:
Rispondi citando

Jerry Lee Cat ha scritto:
pupigoal ha scritto:
alebsp ha scritto:
Ennegi ha scritto:
rootshighway ha scritto:
tomverlaine ha scritto:
A me quello dei Dream Syndicate piace un sacco e non mi sembra retrò, a meno che per nostalgico si voglia dire qualsiasi disco che usi le chitarre!! Rispetto a quello dei Queen Of the Stone Age è un capolavoro assoluto!! E poi Steve Wynn ha la mia stima totale ... alti e (pochissimi) bassi, ma non ha mai bucato un disco. Una passione che è il r'n'r stesso. Chapeau!!


No, sicuramente, la mia era una provocazione data dal fatto che il ritorno dei Dream Syndicate è stato visto comunque come un evento rock "nostalgico" da chi li aveva seguiti al tempo, ma sul risultato del disco sono d'accordo, non è per nulla votato a rifare il verso a se stesso Wink


una voce non convinta

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



per me è un buon disco, ma un buon disco di Wynn solista, non andava scomodata la sigla IMHO


Beh, non mi pare una voce non convinta.
Logico che pensare a questo nuovo disco come ad un wine and roses o peggio ad un medicine show è pura follia, ma comunque rimane un ottimo disco, migliore certamente delle prove di Wynn solista da un bel po' di anni a questa parte.
Sullo scomodare la sigla......van di moda le reunion e qui ci sono più ex DS che compagni di Wynn....


a me sembra che si avvicini nel suono sia al primo ( e non solo per la voce di Kendra Smith) che a Medicine Show. E' superiore ai dischi di Wynn e non di poco, per cui credo che ci sia stato anche un apporto degli altri. Sulla sigla DS certo attira più di Wynn solista però stiamo sempre parlando di una nicchia...molto ristretta! E poi se c'è un musicista che ha ottenuto molto meno di quello che meritava è proprio Wynn. Mi fa piacere se ottiene qualche riconoscimento. Dischi che suonano così oggi ce ne sono pochi.


Io, in definitiva sono d'accordo con Guglielmi. Sul fatto che sia superiore ai dischi di Wynn, beh, dipende a quali. Perché, per esempio Here come the miracles per me è migliore anche dell'intera discografia del gruppo...


Laughing se non altro Wynn è riuscito nel miracolo di fartelo piacere più di un capolavoro epocale come Medicine Show......... Laughing Laughing
Come titolo ci ha preso in pieno.

_________________

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



For the ones who had a notion,
a notion deep inside
That it ain't no sin
to be glad you're alive
Top Profilo Invia messaggio privato
tomverlaine



Registrato: 18/01/13 19:59
Messaggi: 40

Inviato: Gio Ott 12, 2017 7:53 pm
Oggetto:
Rispondi citando

Credo che Steve Wynn solista abbia fatto tantissimi dischi belli (melting in the dark è tra i miei preferiti). Ma i primi 2 dei DS sono altra cosa, nonostante Medicine Show abbia un suono di batteria pompato che non rende giustizia a pezzi da antologia. Certo Out of the grey è un disco minore e Ghost Stories non centra l'obiettivo anche se a me piace molto. Questo che è uscito è splendido, ma non un capolavoro di certo. Il fatto è che era impossibile farne uno. Si prende un voto in più perchè certo rock è completamente sparito!!! Sad Sad Sad Sad Sad Sad
Top Profilo Invia messaggio privato
pupigoal
King of Goats
King of Goats


Registrato: 17/01/13 16:01
Messaggi: 2439
Residenza: torino
Inviato: Gio Ott 12, 2017 8:56 pm
Oggetto:
Rispondi citando

tomverlaine ha scritto:
Credo che Steve Wynn solista abbia fatto tantissimi dischi belli (melting in the dark è tra i miei preferiti). Ma i primi 2 dei DS sono altra cosa, nonostante Medicine Show abbia un suono di batteria pompato che non rende giustizia a pezzi da antologia. Certo Out of the grey è un disco minore e Ghost Stories non centra l'obiettivo anche se a me piace molto. Questo che è uscito è splendido, ma non un capolavoro di certo. Il fatto è che era impossibile farne uno. Si prende un voto in più perchè certo rock è completamente sparito!!! Sad Sad Sad Sad Sad Sad


Io ho una passione per Ghost Stories...chiaro che i primi due sono superiori, però sia Ghost che Live At Raji (complete) li ho divorati.

_________________
the world is full of kings and queens who blind your eyes and steal your dreams...
Top Profilo Invia messaggio privato
alebsp
King of Goats
King of Goats


Registrato: 17/01/13 15:18
Messaggi: 1294

Inviato: Ven Ott 13, 2017 10:42 pm
Oggetto:
Rispondi citando

Courtney Barnett & Kurt Vile - Lotta Sea Lice (2017)
Disco che al primo ascolto si è rivelato piacevole (parecchio piacevole).

_________________

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



For the ones who had a notion,
a notion deep inside
That it ain't no sin
to be glad you're alive
Top Profilo Invia messaggio privato
rootshighway
The Shepherd
The Shepherd


Registrato: 16/01/13 19:25
Messaggi: 3438

Inviato: Sab Ott 14, 2017 1:39 pm
Oggetto:
Rispondi citando

alebsp ha scritto:
Courtney Barnett & Kurt Vile - Lotta Sea Lice (2017)
Disco che al primo ascolto si è rivelato piacevole (parecchio piacevole).


Parte alla grande, forse si affloscia un po' negli ultimi brani, ma ci devo tornare su. Comunque disco assolutamente interessante per chi ama certi suoni chitarristici. Forse (prima impressione) fra i due prevale lo stile di Kurt Vile
Top Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail HomePage
Mostra prima i messaggi di:   
Vai a:   
Non puoi inserire nuovi argomenti
Non puoi rispondere a nessun argomento
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi
c d
e


Powered by phpBB v2 © 2001, 2005 phpBB Group :: Style: subSilver++
phpbb.it

Abuse - Segnalazione abuso - Utilizzando questo sito si accettano le norme di TOS & Privacy.
Powered by forumup.it forum gratis free, crea il tuo forum gratis free ora! Created by Hyarbor & Qooqoa
Confirmed

Page generation time: 4.185